PIDONI ALLA MESSINESE

INGREDIENTI

300 gr. farina 00
300 gr. farina di semola grano duro
300 gr. acqua
60 gr. margarina ( o in mancanza olio)
1/2 cubetto lievito
1 cucchiaino sale
1 cucchiaino zucchero

Per il ripieno

scarola riccia , 600 gr. formaggio ( 1/2 scamorza 1/2 caciocavallo) acciughe salate, olio sale e pepe.

ESECUZIONE

Inserire nel boccale , acqua lievito margarina, zucchero 50 sec. 40° vel.3. aggiungere le farine ed il sale , 50 sec. vel.6 1 minuto a spiga.
Prendere l’impasto ed avvolgerlo in un telo infarinato per 1 ora circa. Nel frattempo inserite nel boccale il formaggio tagliato a pezzi 5 sec. vel.5. Prendete un recipiente grande da poter mettere la verdura tagliata piccolissima, il formaggio, olio sale e pepe nero, mescolate come se fosse un insalata. Riprendete la pasta, formate con le mani un salsicciotto e poi con il coltello tagliatela in tanti pezzettoni.
Infarinate il piano da lavoro, prendete un pezzettone e con il mattarello spianate la pasta ( deve essere sottile e quasi tonda). In ogni disco di pasta mettete al centro un pezzetto di acciuga salata, ed un po di ripieno, piegate il disco a metà, formandio un calzone fate uscire bene l’aria, ritagliate con la rotellina, premete bene i bordi. Dopo averli riempiti tutti, preparate una padella con molto olio e friggeteli, devono essere dorati , asciugateli nella carta assorbente.
Vengono croccanti (perchè c’è la semola), filanti e buonissimi. Sono buoni anche freddi il giorno dopo.

ARANCINI DI RISO



Una ricetta forse un pochino laboriosa ma senz’altro gustosa quella degli arancini.

Tempo di cottura: 50 minuti

Ingredienti per 15 arancini:
500 gr. di riso (arborio o roma)
1 busta piccola di zafferano
formaggio, 350 gr. di carne trita mista (anche con maiale)
150 gr. di piselli piccoli
200 gr. di salsa di pomodoro
150 gr. di formaggio grattugiato (meglio se caciocavallo)
3 uova
200 gr. di farina
400 gr. di pangrattato
Sale
Pepe

Per preparare gli arancini occorre prima lessare il riso in una pentola d’acqua salata aggiungendo durante l’ebollizione la bustina di zafferano.
Quando sarà pronto e giallo grazie allo zafferano, aggiungete due o tre cucchiai d’olio per evitare che possa risultare troppo colloso a causa dell’amido e successivamente il caciocavallo grattugiato. Girate il tutto con un cucchiaio e lasciate riposare mentre preparate il ripieno.
In un tegame soffriggete la carne trita e aggiustate di sale e pepe, unitevi la salsa di pomodoro ed infine i piselli che avrete precedentemente sbollentato in acqua salata. Otterrete un sugo piuttosto denso di carne e piselli, lasciate cuocere per almeno 10 – 15 minuti.
A questo punto potete prendere il riso e farne delle palle della dimensione di una piccola arancia; con un cucchiaio aiutatevi ad inserire nella parte più centrale dell’arancino il ripieno di carne al sugo con i piselli, quindi ricoprite con un po’ di riso e riformate la vostra arancia piccola. Eseguito questo procedimento non vi resta che passare le arancine nella farina e successivamente nell’uovo sbattuto con una presa di sale. Passate poi nel pangrattato e friggete accuratamente in olio d’oliva.
Gli arancini sono buoni sia caldi che freddi ma noi vi consigliamo di gustarli caldi per assaporare il formaggio che fonde rendendoli ancora più squisiti.

Treccia Rustica

Dosi per 6 persone

  1. Pasta per pizza
  • 500 gr di farina
  • 200 gr di acqua
  • 100 gr di latte
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 20 gr di olio extravergine
  • 10 gr di sale
  • 10 gr di zucchero
  1. Farcitura
  • 300 gr di zucchine a fette
  • Mezza cipolla
  • 2 cucchiai di olio
  • 100 gr di lattuga romana
  • 1 cespo di insalata belga
  • 100 gr di prosciutto crudo o speck
  • 150 gr di fontina
  • Sale q.b.

Preparare la pasta per pizza e lasciare lievitare per 1 ora. Tagliare l’insalata a listarelle e cuocere insieme all’olio, le zucchine e il sale per 30 minuti circa.

Mettere da parte a raffreddare. Stendere la pasta sulla carta forno e formare un rettangolo. Disporre lungo la fascia centrale il prosciutto crudo, la fontina a fette e le verdure cotte. Fare dei tagli obliqui sui lati del rettangolo e richiudere le strisce ottenute in modo da formare una treccia. Lasciare lievitare ancora per 1 ora, spennellare con un po’ di latte e cuocere in forno caldo a 200° per 30 min. circa.

TORTANO NAPOLETANO

Dosi per 6 persone:

  • 500 gr di farina
  • 200 gr di acqua tiepida
  • 100 gr di latte
  • 25 gr di lievito di birra
  • 50 gr di burro o strutto
  • 1 cucchiaino di sale
  • 50 gr di pecorino grattugiato
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 150 gr di provolone
  • 15o gr di salame piccante

Mescolare l’acqua, il latte, il pecorino, lo zucchero e il lievito. Unire la farina e il sale. Impastare il tutto e lasciar lievitare per 1 ora. Tritare il provolone e il salame. Stendere la pasta in rettangolo, spalmarla con il burro e cospargerla con il trito di salame e formaggio. Arrotolare la pasta, formare una ciambella e lasciarla lievitare ancora per 1 ora. Cuocerla in forno caldo per 10 minuti a 200° e per 20 minuti a 180°.

FOCACCIA CON CIPOLLE

Dosi per 6 persone

Preparare la pasta:

  • 500 gr di farina
  • 200 gr di acqua
  • 100 gr di latte
  • 1 patata lessa
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 20 gr di olio extravergine
  • 10 gr di sale
  • 10 gr di zucchero

Impastare la farina con l’acqua, sciogliere il lievito con il latte e versarso sull’impasto. Unire i restanti ingredienti continuando ad  impastare. Formare una palla. Lasciar lievitare l’impasto, per circa un’ora, coperto e in luogo caldo.

Farcitura:

  • 40 gr di olio
  • 50 gr di acqua
  • 500 gr di cipolle
  • sale q.b.

Sgonfiare l’impasto con le mani e stenderlo in una teglia unta di olio. Disporre le cipolle crude e affettate sulla pasta, poi irrorarle con 40 gr di olio, 50 gr di acqua e sale miscelati.  Cuocere in forno caldo a 220° per 30 min. circa.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.